De Conviventia /2 – Girl powers

Ecco un’altra cosa che non mi aspettavo dalla convivenza: dover assistere ad un continuo sfoggio di superpoteri femminili.

Lasciamo stare il superudito e il superodorato, o cose come riuscire a farsi la doccia senza bagnare nulla: queste dopo un po’ non stupiscono più. È quando invece si sconfina nel paranormale che si resta davvero perplessi.

Ad esempio, fate conto di assistere alla seguente scena.

Lui, curvo sul suo computer, sta navigando su Internet bel bello. Come al solito, tiene una buona ventina di tab aperti su Firefox.

Lei, leggiadra come una farfalla, svolazzando di passaggio, con melliflua noncuranza si appoggia sulla spalla di lui. Poi, dopo una breve pausa ad effetto, di punto in bianco indica, con fare curioso e divertito, un ben preciso tab, contestualmente proferendo la domanda più temuta da tutti gli uomini — le parole che più di ogni altre sono presagio di un tetro destino:

“Chi è quella?”

Nonostante il tono garrulo di lei, è pertanto con mano tremante che lui comincia a muovere il cursore del mouse dirigendolo verso il misterioso tab — il quale tab, schiacciato fra i suoi numerosi fratelli, solo poche lettere del suo titolo lascia intravedere, e nulla del suo contenuto lascia ad intendere, se non che si tratta di una pagina di Facebook.

Anche se le decine di pixel da percorrere sembrano centinaia di chilometri, alla fine il click atterra sul fatale tab… svelando, fra i tanti profili aperti al momento, l’unico femminile.

Se non è magia questa…

11 commenti su “De Conviventia /2 – Girl powers

  1. Ahaha bhe’ va detto che con facebook puoi fare tu lo stesso: un “chi e’ quello” ci sta sempre bene, giusto per la parita’ dei sessi 😀

  2. @OsteLinus: ma prima nascondere, nascondere sempre!

    @happy_emi: è vero, in effetti l’episodio non avrebbe avuto nulla di strano se ci fossero stati N profili femminili aperti… ma con uno solo… rrrischio!

    @lookdown: prego, per gli amici questo ed altro. Ehi ma vedo un’ombra muoversi dietro di te… e il luccichio di una lama agitarsi vicino al tuo collo… attento!

    @gigilatrottola: risento della crisi dell’editoria. Post sui morphine in scaletta.

    @mdf: o anche “De mulieris natura”… dobbiamo pur mettere a frutto cinque anni di latino!

  3. Ho apprezzato di più la prima parte nei cui aneddoti mi sono decisamente identificata…
    Non credo nelle discussioni sul tubetto di dentifricio lasciato aperto, ma quelle inerenti il cibo sono sane e assolutamente necessarie,
    Però un dubbio rimane: chi cucina davvero in casa vostra?
    W l’olio extra vergine (toscano)

  4. Ah ah 😀
    Avreste dovuto vedere la faccia che ha fatto!! Troppo divertente: ho continuato a riderci tutta la sera.
    Comunque il trucco c’è: si vedevano due lettere e potevano essere solo iniziali di un nome femminile 😉
    Per la doccia e il superodorato invece niente trucchi, solo doti naturali.

  5. Alle doccie che non lasciano casini aggiungertei il tagliare il pane senza disseminare briciole per tutta la stanza, almeno nella mia esperienza.

  6. @margemargi: lo ammetto, a cucinare è perlopiù Elisa. Ha il buon cuore di fare finta che ci siano due/tre piatti che io sarei in grado di cucinare meglio di lei, e che mi vengono periodicamente chiesti per dare una carezzina alla mia autostima culinaria 🙂 Cmq durante queste vacanze ho intenzione di cucinare qualcosa di nuovo, sennò il divario cresce troppo! E poi ho voglia di stupire entrambi 😉

    @Cristina: mah, qui basta riuscire a non farle cadere dalla tovaglia, poi tutto il briciolame viene trasferito senza troppi problemi nel canale, dove vive una seconda vita come mangime per pesci 🙂 In compenso vengo continuamente accusato di far sgocciolare bicchieri, bottiglie, cucchiai… qualsiasi cosa che contenga dei liquidi insomma.

  7. Quella del pane che fa le briciole è il “cavallo di battaglia” di Cristina…che si lamente sempre di come “gli uomini” (io?) non siano in grado di non fare confusione in cucina…

    Per quanto riguarda i tab del Grande Fratello (Facebook) … pensa se avessi avuto aperto il sito di Angel Hitomi!! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *