150 anni sottoterra

Quest’anno la metropolitana di Londra compie ben 150 anni – giusto due in meno dell’Italia unita.

In alcune stazioni c’è una simpatica campagna celebrativa di cui purtroppo pare non esserci praticamente traccia online. Sono una serie di poster (nelle stazioni più evolute sono anche animati) che rappresentano, in fila sulla scala mobile, i passeggeri tipici di ogni periodo storico — dal distinto signore col cilindro di inizio secolo al punk anni ’80 con tanto di cresta, passando per la ragazza anni ’60 col tipico caschetto e via dicendo.

Visto il mio status di utente quotidiano del servizio, ho deciso di infilarmici anch’io

London Underground's 150th anniversary


(Non è la prima campagna pubblicitaria in cui mi inserisco.)

5 commenti su “150 anni sottoterra

  1. Grazie @elisa, @Esteta, @happy_emi 🙂

    @Cristina: grazie per la domanda 😉 Tutto quello che faccio lo faccio con Gimp, un programma open source che alla maggior parte della popolazione fa vedere i sorci verdi… io ormai ci ho preso la mano. Il supporto per l’animazione è praticamente nullo, di fatto ti devi tediosamente preparare i frame uno ad uno… ma grazie ad un agile scriptino, scritto fra mille imprecazioni, mi sono facilitato molto il lavoro. Ho in programma di documentarlo prossimamente su UncleZeiv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *