Sotto miceli

La muffa


La presente ondata di caldo rende questa striscia di scarsa attualità — ma aspiro a ritrarre verità più universali.

Questa striscia è anche la prima realizzata con la mia nuova configurazione che mi consente di disegnare anche a letto™. Vedremo col tempo se questo mi porterà a una produzione più regolare, come spero, o solo a dormire meno, come temo.

8 commenti su “Sotto miceli

  1. Sì, e comunque l’assalto della muffa c’è stato un attimo dopo la morte del condizionatore e un attimo prima dell’arrivo del caldo… Ma alla lunga lo so, la sconfiggeremo!

  2. Più che alla muffa, sono interessato alla “configurazione che mi consente di disegnare anche a letto”™. in cosa consiste?

  3. Grazie a tutti!

    @G.S.: sono diventato da qualche settimana felice possessore di un Surface Pro. Come tablet e basta, sarebbe assurdamente costoso. Ma visto che è uno dei pochi ad avere penna e sensibilità alla pressione, è praticamente una mini Cintiq, oltre che un portatile leggero che mi posso portare tutti i giorni in autobus. E quindi alla fine della fiera, per i miei scopi penso che ne valga la pena…

    Il nuovo slogan che ho ideato per il Surface Pro, sulla falsariga di una vecchia pubblicità di crociere: “di giorno si programma, di notte si disegna”.

  4. io, come forse sai, ho comprato qualche tempo fa un ativ smart pc della samsung, praticamente un surface ante litteram, più o meno per scopi analoghi. Che programma usi per disegnare?

    1. Uso come sempre Gimp per disegnare, coadiuvato da una versione modificata dello script Art Dock per aiutarmi a passare da uno strumento all’altro senza dover fare uso della tastiera. Lo script l’ho ulteriormente personalizzato per usarlo con Gimp – se ti interessa fammi sapere, penso comunque di “rilasciarlo” presto in qualche modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *