Sotto miceli

La presente ondata di caldo rende questa striscia di scarsa attualità — ma aspiro a ritrarre verità più universali. Questa striscia è anche la prima realizzata con la mia nuova configurazione che mi consente di disegnare anche a letto™. Vedremo col tempo se questo mi porterà a una produzione più regolare, come spero, o solo a […]

La sollecitudine dei numeri primi

In realtà stavolta siamo partiti dal presupposto di voler restare in zona. Questo già semplificava molto le cose. A distanza di un paio di mesi dalla scadenza del contratto, però, era quasi inutile mettersi a cercare, visto che qui in genere le case le trovi disponibili da subito — e non è che ti aspettano […]

Jatevenne

Dice il saggio che non riusciamo ad apprezzare ciò che abbiamo finché non lo perdiamo. Un’amara verità. In questo caso, però, non è andata così. Noi del nostro appartamento di Muswell Hill siamo sempre stati estremamente e vocalmente contenti. È vero: inizialmente, com’è normale, eravamo molto attenti a non cantare vittoria troppo presto, nella paura […]

Muswell Hill, 90210

La casa perduta quando sembrava già nostra non solo ci aveva lasciati entrambi di umore pessimo, ma aveva anche settato uno standard qualitativo difficilissimo da bissare. Oltre a ciò, Elisa doveva tornare in Italia per qualche giorno per cui l’incombenza di cercare casa restava a me — una responsabilità non da poco, ne converrete. Fra […]

Flat tales / 4

Retrospettivamente, una disavventura di questo tipo avremmo dovuto metterla in conto. Per certi versi era una tappa obbligata, una sorta di rito di passaggio. Ma andiamo con ordine. Ci rechiamo in quel di Highgate a vedere una casa il cui annuncio avevamo scovato sull’affidabile Moveflat. Avevamo appuntamento col tizio alle quattro. Puntuali, ci presentiamo sotto […]

Flat tales / 3

Immaginate la scena al rallentatore: l’agente immobiliare, di fronte a noi, apre pian piano la porta. A poco a poco, il vano abitativo comincia a svelarsi. Nebulosamente intravediamo superfici che sanno di nuovo, di pulito. Sui nostri volti stanchi comincia a dipingersi un sentimento ormai affievolitosi: la speranza. Sentiamo quasi in lontananza una musica di […]

Flat tales / 2

Una delle persone che risponde seriamente al nostro annuncio è un tipo che ci scrive in italiano, pur avendo un nome inglese. Al telefono ci fa una buona impressione, per cui alla fine decidiamo di andare a vedere la sua casa nonostante si trovi un po’ fuori mano. Avevo visto da Google Maps (sempre sia […]

Flat tales / 1

Sulla ricerca di un alloggio a Londra, pensavo di aver già appreso tutto la volta scorsa — ma all’epoca, essendo da solo, puntavo al cosiddetto flatshare, cioè in soldoni quella che da noi è “la singola in casa con altri”.  In quel caso Internet era stato utile nonché sufficiente. Stavolta invece, nel fine settimana passato […]