Lo stakeholder della palestra sotto casa

“E c’è anche la palestra sotto casa!” avevamo detto all’unisono al momento di elencare tutti i vantaggi della nuova abitazione — glissando ovviamente sul fatto che a noi, le palestre, non ci sono mai andate tanto a genio. Il nuovo anno, però, insieme alla minaccia dei trent’anni e all’eredità della panza da cenone, ha portato […]

Cronache dal nuovo mondo

E quindi, ridendo e scherzando, ho già passato una settimana al mio nuovo lavoro. Che dire? In ordine sparso: sono finito in un covo di supergeek, mi hanno dato una scrivania bella larga con due monitor e una sedia come il dio dell’ergonomia comanda, usiamo Linux, le comunicazioni avvengono tramite newsgroup interni stile Usenet, siamo […]

Ritorno alla vita

E così, dopo lunghe tribolazioni e mesi d’angoscia, la trilogia è stata finalmente portata a compimento — e no, non è previsto un quarto episodio (ci siamo bell’e divertiti, via). Quel povero portatile ora ha davvero bisogno di un po’ di riposo. Ah — e anch’io!

Muswell Hill, 90210

La casa perduta quando sembrava già nostra non solo ci aveva lasciati entrambi di umore pessimo, ma aveva anche settato uno standard qualitativo difficilissimo da bissare. Oltre a ciò, Elisa doveva tornare in Italia per qualche giorno per cui l’incombenza di cercare casa restava a me — una responsabilità non da poco, ne converrete. Fra […]

Senza se

Quando un gatto nero mi attraversa la strada, penso: “che bello!”. Quando c’è una scala appoggiata al muro faccio attenzione a non prendermi una secchiata di vernice in testa. Se mi si rompe uno specchio può partire un’imprecazione, ma è una reazione non limitata agli specchi. Se mi assegnano il posto 13 o 17, tutt’al […]

La fonte di ispirazione

— Ciao J., da quanto tempo! Ma ti sei tagliato i capelli! — Eh sì… ormai erano diventati troppo lunghi, mi arrivavano fino alla cintura… — Ora ce li hai come me, ti sono stato di ispirazione! — Sì sì, tu sei sempre stato di grande ispirazione per me, anche quando ero adolescente e neanche […]

Nuove leggi di conservazione

Come osservato indipendentemente da vari scienziati, e-b0w in primis, anche la tricologia può ora vantarsi di avere la sua legge di conservazione della massa. In base a questa e alle osservazioni svolte nel corso degli anni è possibile azzardare delle interessanti previsioni per il futuro: Con tante scuse a David Levy ma soprattutto a Elisa.

Sic transit gloria Virginis

Da quando non vivo più a Siena, ogni volta che torno c’è sempre un negozio nuovo, una facciata rifatta, una strada coi sensi unici cambiati… All’inizio mi stupivo molto ogni volta, ormai non ci faccio neanche più caso. Giustamente da quando ci ero stato l’ultima volta, qualche mese fa, è cambiato qualcosina anche a Londra. […]

Notate niente?

Ok, riconosco che i miei occhiali nuovi sono praticamente uguali a quelli vecchi, come pure va detto che si trattava probabilmente dell’unico modello non appariscente disponibile dall’ottico. Però che cavolo, figlioli miei, un po’ di spirito di osservazione! I miei complimenti a mdf, l’unica persona che se n’è accorta in un mese intero.