La saletta dei ritardatari

Qualche settimana fa sono stato a teatro. Purtroppo ho confuso l’orario di inizio della rappresentazione con l’orario al quale dovevo incontrarmi coi miei amici, e insomma sono arrivato in ritardo. Di tre (3) minuti. Le porte erano già chiuse e l’atrio era semideserto. Una maschera munita di walkie–talkie e auricolari vari mi indica velocemente di […]