La seconda centinaia

200

Come sapete, da queste parti ogni occasione è buona per guardarsi indietro e festeggiare qualcosa. Stavolta tagliamo il traguardo del duecentesimo post e ci lasciamo andare a qualche statistica:

  • C’erano voluti 495 giorni per passare da 0 a 100 post, ce ne sono voluti 1470 per passare da 100 a 200. La vecchiaia, immagino.
  • Siamo passati dalle 10 vignette/disegni della prima centinaia alle 54 della seconda — compresa una animata!
  • In compenso i post con foto, complici anche i social network immagino, sono passati da 41 a 18.
  • Vita londinese è passato dal 64% al 73%, Vita pisana è sceso dal 21% al 9%. La vedo un po’ male in prospettiva per vita pisana, ma mai dire mai.
The blur Sic transit gloria Virginis L'insopportabile gruppo di supporto Il ritratto della felicità Another bit of a blur Orgoglio gaio Nuove leggi di conservazione L'estatesi sta finendo Clima pisano binario La fonte di ispirazione Senza se La migrazione Flat tales / 1 Flat tales / 2 Flat tales / 3 Flat tales / 4 Muswell Hill, 90210 Nuovi vicini Zumma zumma baccalà A qualcuno non piace freddo True Love Ritorno alla vita Il mio 2009 White Befanas Cronache dal nuovo mondo Tea lovers E due Corso di disegno / 1 Il barista in canottiera Lo stakeholder della palestra sotto casa Manchester in nove foto poco rappresentative La smaterializzazione della high street inglese Come ti giri e come ti volti Cose fastidiose / 3 Sessanta Settanta Fitness review Florilegio di scene surreali Trenini Due pesi e due misure Birmingham e la fabbrica di cioccolato La nascita del caffè rosso Sovrapposizioni Campionamenti del Mondo Il giornalino dei mondiali La prima Londra a scatti / 1 I pantaloni lunghi all'improvviso One fortnight in Santorini Jatevenne La sollecitudine dei numeri primi Toccare il ceiling con un dito Carta libera Bug-o-mat Ode in morte del G1-AK005C Le leggi della domodinamica /1 Pseudoaracnofilia Erano trenta, giovani e forti, e sono compiuti Il mio 2010 Hai voluto la cyclette? Non c'è due senza tre Ogni maledetta volta La pigrizia Dream within a dream L'immancabile post visione Lettere dal Kapow! Caccia al tesoro quotidiana Clima londinese sinusoidale Just married! Habemus tablet Cartoline dai nostri luoghi Cosa cambia davvero Da che pulpito Figure di pattinaggio Corso di disegno / 2 State tranquilli che la prossima volta ce lo ricordiamo Lotteria procedurale Numerini Aranciofobia Cose fastidiose / 4 Equazione della fetta Luce off La saletta dei ritardatari Londra a scatti / 2 Personal trainer / 1 Personal trainer / 2 Dieci sterline Personal trainer / 3 Diritti matrimoniali L'ordine sovvertito Testoni natalizi Merry Geekmas Sarcasme roulant / 3 Il lustro Utopia musicale 150 anni sottoterra Repetita iuvant _dave_ risponde / 1 Spiacente Atmosfera pigra La seconda centinaia

3 commenti su “La seconda centinaia

  1. Lol non è la vecchiaia: è che disegnare è più lento che scrivere.
    E poi sono convinto che ci saranno nuovi tag in arrivo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *