True Love

Ma quale true love, ormai vi conosco a voi, mica mi cercate per stare con me, volete solo quella cosa!

Zumma zumma baccalà

Benvenuti all’angolo dell’orgoglio geek. Questa settimana parliamo di fotocamere digitali. Morta una macchina foto se ne fa un’altra. Non prima di mesi e mesi di approfondite ricerche su Internet, of course. Alla fine ho deciso di cambiare un po’ genere e puntare su una macchina che, pur restando una point & shoot compatta, mi desse […]

Muswell Hill, 90210

La casa perduta quando sembrava già nostra non solo ci aveva lasciati entrambi di umore pessimo, ma aveva anche settato uno standard qualitativo difficilissimo da bissare. Oltre a ciò, Elisa doveva tornare in Italia per qualche giorno per cui l’incombenza di cercare casa restava a me — una responsabilità non da poco, ne converrete. Fra […]

L’estatesi sta finendo

E così, per la terza volta nella mia vita ho barattato un’estate con la stesura di un documento che nessuno leggerà mai. Mi consola il fatto che, comunque vada, sarà stata l’ultima. A questo giro confesso che più che la costante patina di sudore o le punture di zanzare, sono state le angoscianti incertezze sul […]

Orgoglio gaio

Concludo il resoconto di questo fortnight londinese con un piccolo reportage della grande manifestazione che si è svolta sabato. Ho anche rimediato un paio di occhiolini. E visto Boy George dal vivo (pensa te). La sera, poi, il London Eye era illuminato coi colori dell’arcobaleno.

Another bit of a blur

Inoltre il sottoscritto consiglia caldamente la mostra del BP Portrait Award 2009 alla National Portrait Gallery: arte contemporanea che non lancia sfide intellettuali ma trasmette un’emotività sincera tramite una tecnica, in linea di massima, a dir poco sopraffina.

The blur

Il paradosso dei blog è che a volte rischiano di restare muti proprio nei momenti più concitati. Ad esempio nelle ultime due settimane ne ho passate di cotte e di crude. Per cominciare sono stato al mare con alcuni ex-compagni delle superiori per celebrare i dieci anni dall’esame di maturità. Dieci: vi risparmio le solite […]

Legocentrismo

Sapevo che, nel grande schema delle cose, vincere un secchiello di costruzioni alla cena di Natale del laboratorio sarebbe prima o poi servito a qualcosa. È stato buffo, dopo tanti anni, provare di nuovo certe sensazioni dimenticate, tipo quel lieve fastidio alla punta delle dita, o l’irritazione di quando due pezzi non ne vogliono sapere […]

Io, novello Chichibio

Ti immagini un ricercatore come una persona completamente avulsa dalla realtà, con la testa fra le nuvole, rinchiusa a doppia mandata nella sua torre d’avorio, beatamente all’oscuro del mondo circostante. E non è che ci vai lontano. Tuttavia la vita è strana e in questi ultimi anni, per vie traverse, ho avuto di tanto in […]